Archivio mensile:marzo 2011

Viva l’Italia unita(?)

Sono 150 anni dal “fattaccio” di Teano :-), tanta è l’acqua che è passata sotto i ponti che attraversano Po, Arno e Tevere, ma qualcuno non ha digerito ancora la cosa ed è proprio a loro che in particolare dedico quanto sotto

L’Inno a me piace, non è attuale nella forma conosciuta perlopiù grazie alle partite di calcio, ma parla dei sentimenti di chi l’Italia la fece, per cui ci sta.

Ondata GdR

I giochi di ruolo mi sono sempre piaciuti e purtroppo ho praticato pochissimo la versione più “da grandi” con manuali e schede colme di statistiche e, of course, la manciata di dadi necessaria alla risoluzione delle “controversie”;  per il resto da guardie e ladri all’asilo al più recente Knight of the Old Republic sul Mac.

Continua a leggere