OCOLOY – Buone intenzioni per il 2018

Ormai mancano pochissime ore alla fine dell’anno e scrivo questo post, a metà tra il memorandum e il classico “buoni propositi” di fine anno per parlarvi della mia idea fotografica per il 2018.

Ho sempre voluto mettere alla frusta le capacità fotografiche degli ultimi smartphone e l’arrivo dell’iPhone 7 Plus nel mio taschino mi ha convinto a rompere gli indugi. Tuttavia non voglio fare foto slegate e tirate via svogliatamente, per cui la cosa si sta trascinando da qualche mese senza una qualche struttura; qualche giorno fa sento parlare del progetto OCOLOY, ed ecco che tutto prende forma.

OCOLOY è l’acronimo di: One Camera, One Lens, One Year. Fotografare per un anno con la stessa macchina fotografica e la stessa lente (se a pellicola, anche un solo tipo di pellicola) allo scopo di imparare a guardarsi intorno e a sfruttare bene ogni caratteristica di un’attrezzatura così ridotta all’osso.

Non garantisco che riuscirò a produrre qualcosa ogni santo giorno del prossimo anno ma la costanza di dedicare una decina di minuti alla fotografia, mantenendo un diario a più livelli di quanto osservato e scattato, degli esperimenti e quant’altro: sia qui su questo blog (almeno settimanalmente), su un quaderno (spero quotidianamente) e su Flickr e Instagram mensilmente con la pubblicazione degli scatti migliori, Facebook farà da calcerone che raccoglierà tutta la parte documentale digitale e, se tutto andrà in porto, un fotolibro e una scatola di stampe a fine anno per me.

Ecco le regole che mi sono imposto:

  • Fotocamera: iPhone 7 Plus con app Fotocamera di iOS, le uniche migliorie saranno quelle apportate dagli aggiornamenti di Apple
  • Lente: la doppia lente che equipaggia lo smartphone funziona come uno zoom per cui conta come fosse una sola. Sono ammesse le modalità di scatto “ritratto”, “Fotoburst”, Live Foto e il formato quadrato.
  • Niente filtri, qualunque regolazione in postproduzione si fa o con programmi esterni come Lightroom o con le funzioni di modifica incluse in Apple Foto per iOS
  • Sono vietate tutte le altre app non incluse da Apple in bundle col telefono
  • Il progetto/esperimento è da ritenersi fallito o concluso se si sospende per più di una settimana consecutivamente
  • In un mese bisogna raggiungere una quota di foto meritevoli di stampa e/o pubblicazione online non inferiore alle 3 immagini, se non ci si riuscisse tentare di restare in media

Queste sono le intenzioni, adesso dobbiamo solo impegnarci e tenere duro per i prossimi 365 giorni.

Commentando si acconsente al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.